ROSOLIO DI CEDRO

Il ROSOLIO DI CEDRO è un vero elisir di gusto e profumo. 
Un sorso di questo “nettare” vi porterà , in un attimo, a volteggiare
sulla Sicilia, nel cielo blu zaffiro, sui mari turchesi illuminati da un sole che riscalda anche l’anima. 
Il cedro è di stagione, ancora per un pò e vi consiglio di approfittarne per preparare questo rosolio buono, digestivo, versatile, utilissimo sia in purezza, sia su gelati o per profumare bagne per torte e creme. 
Il procedimento è sempre il solito e, anche stavolta, vi invito ad usare prodotti biologici, non trattati , come gli ottimi agrumi di GAETANO VALENTI che spedisce in tutta Italia i suoi meravigliosi agrumi a prezzi accettabilissimi. 
La prova della salubrità di questi agrumi??? la scorza, lievemente irregolare e a volte macchiata da una “fuliggine” che altro non è che un parassita. Se fossero frutti irrorati con antiparassitari o lucidati con paraffina, la scorza sarebbe perfetta e lucida…ma questi no, sono imperfetti e quindi sicuri, da consumare polpa e scorza con totale tranquillità. 


Quindi, ecco la ricetta:

Ingredienti:

– 3 grossi cedri freschi
– 1\2  l. di alcool puro
– 350 gr. acqua
– 180 gr. di zucchero

Procedimento:

– lavare accuratamente i cedri e togliere la buccia , solo la parte gialla
– riporre le scorze in una bottiglia con il collo largo o in un barattolo di vetro e coprire con l’alcool
– chiudere ermeticamente e tenere al buio per un mese
– trascorso questo tempo, scolare l’alcool eliminando le scorze
– preparare uno sciroppo con l’acqua e lo zucchero facendo cuocere 5 minuti dal bollore
– fare raffreddare
– mescolare l’alcool aromatico e lo sciroppo e versare in bottiglie di vetro
– chiudere ermeticamente