RISOTTONE AUTUNNO

E` un po’ un mattone, ti avverto, ma a me piace. Liberamente tratto dal più famoso risottino primavera (ecco spiegato il nome e il fatto che sia un mattone):

Fai scaldare un po’ di olio, quindi mettici dentro il riso e i fagioli (rigorosamente surgelati, sigh!). Quindi dopo pochi minuti aggiungi l’acqua. Nella versione fast (o multitasking, se preferisci) mentre fai soffriggere il risotto, contemporaneamente e nella stessa pentola (!) fai scongelare i fagioli, cuocere un uovo e una “parigina” (in mancanza di una fetta di petto di pollo).

Se invece non hai fretta in un’altra pentola fai cuocere l’uovo e la ‘pariginà, sminuzzandoli accuratamente. Quando l’acqua è consumata metti il tutto nella pentola del riso fagioli e falli cuocere ancora un po’ finché basta (con due o tre prove dovresti riuscire a sincronizzare i vari movimenti). Prima di servire irrora abbondantemente con tabasco. Ma questo è opzionale…

Lascia un commento