POMODORINI CONFIT


Adoro i pomodorini “confit”.  
Deliziosi, profumati, sempre pronti, risolvono , con tanto gusto, un antipasto veloce, un aperitivo sfizioso e raffinato oppure un piatto

di spaghetti. 
“Confit” è una particolare tecnica di conservazione, francese, utilizzata sia per i pomodori che per altri ortaggi. In particolare i pomodori confit, vengono caramellati in forno, dopo esser stati preparati con zucchero, sale, pepe, olio e spezie e cotti i forno.
Io ho usato dei pomodorini “datterini” particolarmente dolci e profumati ma si può utilizzare qualsiasi varietà di pomodori e di qualsiasi dimensione.
Si possono consumare al momento, oppure conservati in frigo, coperti di buon olio d’oliva e anche si prestano per confezionare tanti bei vasetti per la nostra dispensa invernale oppure per dei graditissimi regalini homemade. 

La preparazione è semplicissima e, vi assicuro, non potrete piu’ farne a meno !!


Ingredienti:
– 1 Kg di pomodorini

– 2 cucchiai di zucchero semolato
– 2 cucchiaini di sale fino
– 2 cucchiai di origano secco
– 1 cucchiaio di timo fresco o secco
– 1 cucchiaio di maggiorana fresca o secca
– 2 cucchiai di menta tritata
– 1 cucchiaino di aglio in polvere oppure 2 spicchi d’aglio fresco tritati finissimi
– olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento:
– lavare i pomodorini e tagliarli a metà
– disporli in una teglia foderata con carta forno con la parte tagliata verso l’alto 
– preparare il trito aromatico mescolando insieme gli ingredienti e cospargere, uniformemente, i pomodorini
– infornare, in forno caldo a 120°  per 2 ore o anche un pò piu’, dipende dal forno e dalla quantità di acqua di vegetazione  dei pomodorini
– togliere dal forno e condire con olio extravergine d’oliva

se si vogliono conservare per l’inverno, riempire dei barattoli di vetro a chiusura ermetica sino a 1 cm dal bordo
– inserire una foglia d’alloro e coprire d’olio. Lasciare riposare mezz’ora e , se necessario, aggiungere olio per coprire i pomodorini
– chiudere i barattoli e sterilizzare a bagnomaria per 25 minuti, dal bollore
– lasciare raffreddare nella pentola
– quando saranno freddi, riporli in dispensa al buio