LE PANELLE , lo street food palermitano più famoso e gradito!! #IORESTOACASA


Le Panelle fritte sono lo street food palermitano più noto e più gradito. 


Si tratta di un composto di farina di ceci e acqua che viene cucinato come la polenta. 
I "panellari" stendono l'impasto ancora caldo su dei piatti e si fanno raffreddare. Poi vengono fritti in grandi pentole piene di olio bollente, per un paio di minuti, scolate e inserite dentro morbidissimi panini !! 
Una vera goduria che si può acquistare e gustare in ogni angolo di strada o in "friggitorie" . 
Naturalmente, in questo periodo così oscuro, doloroso e insopportabile che stiamo vivendo, tra le tante cose che non possiamo fare, c'è anche quella di acquistare e gustare un fragrante panino con le panelle....lo so, non è indispensabile mangiarlo ma fa parte del nostro vissuto, delle nostre piccole , rassicuranti consuetudini, ma DOBBIAMO STARE A CASA per difenderci da un terribile MALE INVISIBILE e cercare di ripartire al più presto con la nostra vita quotidiana !!
Quindi cerchiamo, il più possibile, di essere autarchici e sopperire al vuoto di queste settimane.
E' una preparazione semplicissima con la stessa tecnica della polenta. Se volete potete aggiungere le crocche' di patate e la ricetta la trovate quì
Si mescola la farina di ceci con l'acqua e il sale sciogliendo bene tutti i grumi (io per velocizzare metto tutto nel Bimby, 10 sec. vel 8) e si versa in una pentola larga. Si cuoce mescolando continuamente sino a che il composto comincerà a staccarsi dalle pareti della pentola. Di seguito il procedimento.



Ingredienti per 6 persone (naturalmente potete dimezzare)

- 500 gr. farina di ceci
- 1,500 l. di acqua
- 1 cucchiaio di sale
- prezzemolo a piacere

Procedimento:
- mescolare la farina di ceci con l'acqua che diventerà una pastella fluida e senza grumi.
- Aggiungere il sale e mettere sul fuoco medio
- cuocere mescolando , come se fosse polenta, sino a che il composto comincia a staccarsi dalle pareti
- aggiungere il prezzemolo e versare il composto in uno stampo da plum cake
-fare riposare al fresco almeno due ore
- sformare l'impasto su un tagliere e tagliarlo a fettine sottili
- friggere in abbondante olio bollente o in friggitrice a 190° per un paio di minuti
- scolarle su carta assorbente e farcire i panini mettendo anche un pizzico di sale