KEBAB E PANE PITA HOMEMADE

Kebab è una parola di origine persiana e significa “arrostito” tipico “street food” dei Paesi mediorientali.
 Si tratta di una preparazione di carne, in genere montone o agnello, la cui polpa, tagliata a striscioline, veniva cotta su una piastra di metallo caldissima.
Può essere consumato in un piatto oppure essere utilizzato come farcitura di pane arabo detto pane pita o  piadine.
Noi adoriamo il kebab e capita di consumarlo in locali del centro storico palermitano. Buonissimo, sapientemente speziato, servito su  ricche e freschissime insalate, è una valida alternativa per passare una serata in compagnia senza spendere un capitale nei ristoranti.
Da tempo pensavo di provare  a farlo a casa e, la scorsa settimana, mi sono cimentata. 
Si possono utilizzare tutti i tipi di carne : agnello, montone, pollo, tacchino, manzo . Tradizionalmente non si usa il maiale perchè i Paesi nordafricani sono musulmani e non la mangiano ma , ovviamente, chi la preferisce può utilizzarla. 
Io l’ho preparato con carne d’agnello, molto piu’ vicino al nostro gusto, dato che  il montone richiede una marinatura piu’ lunga , per via dell’odore di selvatico , e petti di pollo.
Ho anche fatto tanti pani “Pita” per accompagnarlo (a breve posterò la ricetta), e una ricca insalata fresca. 
A parte ho fatto la salsa tzatziki  con yogurt e aglio. Insomma, vi assicuro che il procedimento è semplice e farete contenta tutta la famiglia!!!



Ingredienti per 4 persone:
per il kebab:
– 1\2 kg di petti di pollo
– 1\2 kg di polpa di agnello tagliata e fettine e battuta

– 4 cucchiai di spezie così miscelate:


1 cucchiaino di aglio
3 cucchiaini di cipolla disidratata
1 cucchiaino di curcuma
1 cucchiaino di peperoncino in polvere
3 cucchiaini di cumino
4 cucchiaini di coriandolo
– 2 limoni  (il succo)
– 1\2 bicchiere di olio extravergine d’oliva      


ingredienti per la salsa tzatziki:

– 250 gr. di yogurt greco
– 1 cucchiaio di olio d’oliva extravergine
– 1 spicchio d’aglio
– 1 cucchiaino di sale
– 1 cucchiaino di erba cipollina fresca o secca


Per assemblare il piatto 800 gr. di insalata mista , a piacere
Procedimento per il KEBAB:
– in una capiente ciotola versa il succo dei limoni, l’olio l’oliva, le spezie e mescolare bene
– versare le carni e massaggiarle con la marinata. riporre in frigo per 4 ore, mescolando ogni tanto

– in una larga padella antiaderente cuocere le fettine di carne da entrambi i lati , sino ad esaurimento degli ingredienti

– affettare sottilmente la carne e tenere da parte

– quando sarà tutta affettata, rimetterla nella larga padella con la marinata avanzata e fare soffriggere a fuoco forte per 1 minuto, mescolando. Mettere da parte
– nel frattempo preparare la salsa tzatziki    (io nel Bimby)    mettendo nel boccale lo yogurt greco, 1 spicchio d’aglio, erba cipollina eun pizzico di sale e frullare   30 sec. vel 7. mettere da parte           

– assemblaggio del piatto:
– disporre nei piatti un letto di insalata fresca (non condita)
– aggiungere al centro la porzione di KEBAB desiderata
– irrorare abbondantemente con la salsa tzatzichi il piatto e mescolare bene tutto
– servire con pane pita