INSALATA DI PUNTARELLE CON GAMBERI E ARANCE

Le puntarelle….queste sconosciute!!! e si, perchè io, le puntarelle , le mangio quando vado a Roma. 

Amo il loro gusto, la consistenza “scrocchiarella”, la semplicità del loro utilizzo ….ma le ho sempre viste nel piatto e tagliate a julienne…non avevo idea dell’aspetto di questa verdura intera nè, tantomeno, di come andassero mondate. 
Quindi, un giorno al mercato, da una bancarella si levò una voce…..”Puntarelleeeeeeee!!! puntarelle freschissimeeeeee!!!!!
Un lampo nella mia mente e mi fiondo sul venditore e le vedo…un cespo bellissimo, compatto, di un verde abbagliante, turgido e affascinante….ma tanto diverso da ciò che conoscevo.
Quindi le acquisto e, felicissima, torno a casa con il mio prezioso carico. 
Il problema è sorto quando ho realizzato che non sapevo nemmeno da che parte cominciare per ricavare le preziose punte. Quindi faccio una ricerca su Google e trovo dei video….si…ci sono anche i video che mostrano come mondare le puntarelle. Perciò, con il portatile in cucina, comincio e porto a termine la mia opera chirurgica. Comunque adesso sono bravissima !!!
Ho omesso di tuffare le puntarellle tagliate in acqua con cubetti di ghiaccio, per farle “arricciare”.
Ho preparato questa deliziosissima insalata con gamberi mazzancolle lessati, puntarelle e arance pelate a vivo. E’ un piatto unico , che si può preparare in anticipo , leggero ma appagante!!


Ingredienti per 4 persone:
– 200 gr. di puntarelle mondate e tagliate a julienne
– 500 gr. di gamberi mazzancolle già lessati e sgusciati
– 2 arance pelate a vivo  Gaetano Valenti -Arance a Domicilio
– 50 gr. olio extravergine d’oliva
– 3 cucchiai di salsa di soia Kikkomen
– sale e pepe bianco q.b.

Procedimento:
– lessare i gamberi in acqua salata e acidulata, scolarli e sgusciarli
– mondare le puntarelle e ricavare la quantità necessaria tagliandole a julienne
– pelare le arance a vivo, cioè togliendo tutta la parte bianca e anche la pellicina dagli spicchi
– mescolare tutti gli ingredienti aggiungendo l’olio d’oliva , sale e pepe bianco
– servire