BUCATINI CON CAPPERI E OLIVE

Dosi per 4:
400 g bucatini
1 vasetto piccolo olive nere snocciolate
1 manciata capperi strizzati e tritati
50 g olio
1 ciuffo prezzemolo tritato
1 spicchio aglio
60 g pecorino grattugiato
poco sale

Soffriggere nell’olio il prezzemolo e l’aglio. Aggiungere le olive a listarelle e i capperi. Soffriggere ancora per qualche minuto. Togliere l’aglio, unirvi i bucatini cotti al dente e lasciarli sul fuoco qualche minuto mescolando. Cospargerli di pecorino e servire subito.

BUCATINI AROMATICI

Dosi per 4:
500 g bucatini
400 g pomodori pelati
1 cipolla
2 spicchi aglio
1 cucchiaio maggiorana secca
olio
50 g pecorino grattugiato
vino bianco
sale
pepe

Appassire cipolla e aglio tritati con 3 cucchiai di olio, spruzzare con 1/2 bicchiere di vino e far evaporare. Unire i pomodori a pezzi, cuocere per 5′, unire ancora 1/2 bicchiere di vino, sale, pepe, maggiorana e cuocere per 15′. Lessare i bucatini al dente, condirli con il pecorino e con il sugo, mescolare e servire.

BUCATINI ALLE ACCIUGHE

Dosi per 4:
500 g bucatini
6 acciughe sotto sale
1 bicchiere olio di oliva
1 noce burro
2 spicchi aglio
sale

Mettere olio e burro in un tegamino, unire l’aglio e, appena iniziano a prendere colore, levarlo, aggiungere le acciughe diliscate e spezzettate e mescolare finché non saranno completamente sfatte.

Cuocere i bucatini in abbondante acqua salata, scolarli al dente, condirli con la salsa preparata e servire.

BIGOLI IN SALSA

Per 4 persone:

320 gr bigoli
1 grossa cipolla
8 cucchiai olio di oliva
acciughe
sale
pepe

Affettare finemente la cipolla e farla imbiondire con un po’ di olio, acqua e sale. Quando è cotta aggiungere le acciughe lavate, diliscate, tritate, lasciarle rosolare per qualche minuto e spappolarle schiacciandole con una forchetta. Spegnere il fuoco e unire il rimanente olio. Condire con la salsina ottenuta i bigoli.

Variante: Le acciughe possono essere messe a rosolare da sole e poi una volta disfattesi il sughino puo’ essere fatto passare al passaverdura in modo da eliminare completamente le lische. Volendo alla salsina si puo’ poi aggiungere qualche cucchiaio di salsa di pomodoro.

BIFORE TONNO E PISELLI

Dosi per 4:
350 g bifore
200 g tonno
300 g pisellini
350 g pomodori
1 spicchio aglio
1 manciata capperi
olio
prezzemolo
sale
pepe

Soffriggere l’aglio, unire la polpa dei pomodori passati, cuocere per qualche minuto e unire il tonno ben sbriciolato Girare bene, unire i capperi ed i piselli scongelati e passati in poco burro con sale e pepe. Alla fine della cottura agIiungere il prezzemolo. Lessare la pasta e condirla con il sugo.

BAVETTE AL SUGO DELICATO DI PESCE

Dosi per 4:
320 g bavette
200 g filetti di sogliola
200 g filetti di nasello
2 spicchi aglio
prezzemolo
basilico
500 g polpa di pomodoro
4 cucchiai olio
1 cipolla
peperoncino
sale
pepe

Scongelare il pesce, tagliarlo a pezzetti e farlo insaporire con la cipolla tritata e l’olio. Unire il peperoncino, l’aglio, il basilico e il prezzemolo tritati. Cuocere per 10 minuti, poi unire il pomodoro. Salare e finire di cuocere. Condire la pasta con il sugo di pesce e servire come piatto unico.

BAVETTE ALLO SCOGLIO

Ingredienti:

Per 6 persone:
600 g bavette
150 g calamaretti piccolissimi, puliti
50 g code di gamberetti sgusciate
50 g cozze sgusciate
50 g vongole sgusciate
olio
250 g polpa di pomodoro
1 bicchiere vino bianco
1 bicchierino brandy
2.5 spicchi aglio
1 carota
1 cipolla piccola
1 buona presa prezzemolo tritato
1 pezzo peperoncino

Scaldare in un tegame qualche cucchiaio d’olio, 2 spicchi d’aglio, il peperoncino e, quasi nello stesso momento, i calamaretti; fate cuocere a fuoco vivo, mescolate bene, bagnate con met… del vino, fatelo evaporare poi aggiungete il pomodoro e poca acqua, coprite il tegame e continuate la cottura a fuoco moderato. In un altro pentolino, con un cucchiaio d’olio, 1/2 spicchio d’aglio tritato e un po’ di sale aggiungete le cozze, le vongole e mescolate per qualche istante, ritirate dal fuoco. Nello stesso casseruolino versate 3 cucchiai d’olio, aggiungete il trito di carota e cipolla, fate imbiondire, aggiungete le code dei gamberetti, mescolate, versate il resto del vino e il brandy, continuate la cottura per 2 o 3 minuti a calore vivo, quindi versate il tutto nel tegame coi calamaretti. Cuocete le bavette al dente e mettetele in un piatto di servizio, ricopritele con metà della salsa, cospargete di prezzemolo tritato, mescolate e servite. Passate a parte il resto della salsa.

BAVETTE ALLE ACCIUGHE

Dosi per 4:

500 g bavette
6 acciughe sotto sale
1 bicchiere olio di oliva
3 spicchi aglio
prezzemolo
sale

Far dorare l’aglio nell’olio.

Aggiungere le acciughe diliscate e spezzettate e mescolarle con la forchetta finch’e non saranno disfatte.

Cuocere le bavette in abbondante acqua salata, scolarle al dente, condirle con la salsa preparata e con un trito di prezzemolo.

ANTICA PASTA E FAGIOLI

Dosi per 4:
200 g ditalini
300 g fagioli borlotti freschi o surgelati
100 g cotenna di maiale
50 g prosciutto crudo
1 patata
1 sedano
1 cipolla
prezzemolo tritato
1 spicchio aglio
olio
sale

Mettere in casseruola la cotenna lavata e i fagioli, coprire con 1 litro e 1/2 d’acqua e cuocere a fiamma bassa. Far soffriggere il prosciutto, la cipolla e il sedano tritati con poco olio, salare, pepare e versare il trito nei fagioli. Aggiungere la patata. A cottura delle verdure versare la pasta e cuocere. Servire con aglio tritato e prezzemolo.