Pasta al salmone

La pasta al salmone é un gustoso primo da preparare velocemente, che lascerà soddisfatti i palati dei vostri commensali!

Per 3 persone

Ingredienti:

230gr di filetto di salmone al naturale
Una noce di burro
30 ml di grappa
3 cucchiai di pomodoro pelato
400 ml di panna da cucina (preferibilmente ad alta digeribilitá)
Sale q.b.
Erba cipollina essiccata q.b.
240 gr di pasta

Procedimento:

In una casseruola antiaderente far sciogliere una noce di burro con fiamma bassa e non appena si è  sciolto, saltarci il filetto di salmone (Per praticità  potete usare quello in scatola che si trova al supermercato), in caso di filetto fresco andrà pulito, lavato e tagliato a tocchetti, prima di essere saltato nel burro;
Nel frattempo mettere sul fuoco a fiamma viva, una pentola con l’acqua per lessare la pasta;
Dopo aver fatto saltare il salmone nel burro, bagnarlo con la grappa e lasciarla sfumare;
Unire al composto il pelato e un mestolo d’acqua bollente e portare a bollore per un paio di minuti;
A questo punto aggiungere la panna da cucina e aggiustare col sale e l’erba cipollina, che darà quel tocco in più al sapore del piatto;
Aggiustare di sale anche l’acqua per la pasta, che dovrà essere cucinata non appena l’acqua avrà  raggiunto il bollore;
Far cuocere la salsa, evitando che arrivi al bollore e spegnere la fiamma;
Scolare la pasta cotta al dente e amalgamarla con la nostra salsa;
Impiattare e aggiungere un’altra spolverata di erba cipollina.
Buon appetito!

Lasagne bianche funghi e speck

Un primo piatto d’effetto che trasforma un giorno qualunque, in un giorno speciale.

 

 

 

 

 

Ingredienti per 6 persone:

500 g di lasagne di pasta di semola di grano duro già pronte ad andare in forno
1 kg di funghi champignon
prezzemolo q.b.
1 spicchio di aglio
200 g di speck tagliati a fiammiferi (reperibili in vaschetta nei banco frigo dei supermercati)
150 g di parmigiano
olio evo
sale

Per la besciamella:

1 litro di latte
80 g di farina
70 g di burro
sale q.b.
un pizzico di noce moscata

Procedimento:

Lavare e pulire i funghi, per poi ridurli in fette sottili;
Far rosolare l’aglio con olio evo su fiamma bassa e aggiungere i funghi che condiremo con prezzemolo sminuzzato finemente, aggiustare di sale e portare a cottura, un paio di minuti prima che i funghi siano pronti, unire lo speck per farlo rosolare.

Per preparare la besciamella:

Far scaldare il latte su fiamma bassa e aggiungere il sale, il burro e la farina poco alla volta mescolando con una frusta manuale per evitare grumi;
Aggiungere la noce moscata e continuare a mescolare fino a quando la besciamella si sarà  addensata.

Passiamo a comporre il nostro piatto:

Stendere uno strato sottile di besciamella sul fondo di una teglia capiente, adagiarci uno strato di lasagne, facendo in modo di sovrapporle di qualche millimetro tra di loro, per creare uno strato omogeneo; sulla lasagna stendere uno strato di besciamella, e i funghi con lo speck, e spolverare con poco parmigiano;
Continuare a sovrapporre strati fino ad esaurire gli ingredienti, ma condire l’ultimo strato di lasagna solo con besciamella e parmigiano.

Infornare le lasagne in forno preriscaldato a 160° per circa mezz’ora, e sfornare quando sono dorate, avendo cura di lasciarle riposare un quarto d’ora prima di servirle.

Fonte: giallo zafferano

Gnocchi con fiori di zucca, zafferano e pesto

Soffrigere in un pò di olio: una cipolla intera che poi si leva + i fiori di zucca ridotti a listarelle. Una volta appassiti spengnere la fiamma e aggiungere delle cucchiate di pesto e una bustina di zafferano sciolto in un dito di acqua tiepida

Io uso gli gnocchi già fatti , li condisco nella pentola..poi li metto in una terrina di coccio da forno…cospargo di parmigiano besciamella e un cucchiaio raso ma ben amalgamato di pangrattato.
Poi, inforno 10 min..+ 5 di grill

ZUPPA DI GULASCH

Affettare una cipolla e rosolarla in un cucchiaio di strutto, unirvi 300 g di polpa di manzo tagliata a cubetti e rosolarla da tutti i lati. Condire con sale e paprica dolce. Coprire a filo con acqua calda e far cuocere a fiamma dolce. A cottura quasi ultimata unire 2 patate tagliate a tocchetti e un pomodoro maturo. Aggiungere altra acqua calda, aggiustare di sale e versarvi dentro 200 g di pasta all’uovo fresca, tagliata a piccoli quadretti, lessata a parte e scolata. Servire bollente.

ZITI “CRUDI”

Ingredienti:
500 g. ziti
1,5 Kg Pomidori S.Marzano
300 ml olio d’oliva
sale q.b.
aglio q.b.
origano q.b.
prezzemolo q.b.

Rivestire con una parte del pomodoro tagliato a fettine un tegame adatto allo scopo…

Cospargere con aglio, prezzemolo sminuzzati e sale il primo strato …

Versare metà della pasta.

Rivestire la pasta CRUDA con un secondo strato di prezzemolo, sale ed aglio…

Versare la pasta rimanente…

Ripetere lo strato di prezzemolo, aglio e sale con abbondante origano…

Versare l’olio tutto insieme…

Coprire con un coperchio a vento e pressare con un peso…

Lasciar cuocere su fiamma viva per ca. 10 minuti…

[NdR.: Ho chiesto conferma, ma richiede che la pasta sia SECCA, non pasta fresca. Boh.]

ZITE AI 4 FORMAGGI

Dosi per 4:
400 g pasta tipo zite
100 g formaggio olandese
100 g gruviera
100 g mozzarella
200 g parmigiano grattugiato
100 g burro
sale

Cuocere le zite, tagliate a pezzi di 10 cm. circa, in acqua bollente salata, scolarle al dente, metterle in una pirofila, versarvi sopra i formaggi tagliati a dadini e metà del burro fuso, cospargere con il parmigiano e il restante burro a fiocchetti, infornare per circa 10 minuti e servire.

VOL AU VENT CON TAGLIATELLE

Dosi per 4:
1 vol au vent di 25 cm di diametro con coperchio
240 g tonno
400 g tagliatelle all’uovo
200 g panna da cucina
1 scalogno tritato
30 g burro
2 cucchiai olio
1 cucchiaio prezzemolo tritato
2 cucchiai vodka
sale
pepe

Tenere in caldo il vol au vent. Rosolare lo scalogno nell’olio e nel burro, unire il tonno sbriciolato, quindi la panna e abbassare il fuoco. Lessare le tagliatelle e condirle con la salsa al tonno, la vodka, il prezzemolo e il pepe. Mescolare, versare nel vol au vent e servire.

VERMICELLI CON SUGO DI ASPARAGI

Per 4 persone:
500 g vermicelli
1 confezione punte di asparagi Findus
6 cucchiai olio
sale
pepe
80 g parmigiano

Scaldate l’olio in un tegame, unite le punte di asparagi, salate, pepate e fate cuocere a fuoco dolcissimo a recipiente coperto, mescolando ogni tanto. Se occorre, aggiungete acqua calda o brodo.

Scolate la pasta al dente, rovesciatela nel tegame degli asparagi insieme al parmigiano; rimestate con delicatezza, lasciando il recipiente sul fuoco basso per qualche istante.

VERMICELLI ALLA ROMANA

Dosi per 4:
500 g vermicelli
5 acciughe salate
80 g pecorino grattugiato
80 g mollica di pane
1/2 bicchiere olio
sale

Pulire le acciughe, lavarle, spezzettarle, metterle in un pentolino con l’olio, unire la mollica di pane sbriciolata, regolare di sale e far insaporire per qualche minuto.

Cuocere i vermicelli al dente in abbondante acqua salata, condirli coì la salsa preparata e il pecorino e servire.