Insalata di polpo speciale

Lessare separatamente le patate e i fagiolini, poi farle a tocchetti e mescolarle al polpo.

Preparare il pesto frullando il basilico con i pinoli, l’aglio, una presa di sale e 4 cucchiai d’olio e l’aceto.

Amalgamare bene e con questa salsa condire l’insalata.

Pollo tonnato

Mettere il pezzo di carne intero in una pentola con la carota, la cipolla, il vino, sale e coprire con acqua.
Cuocere per 1 ora, poi, appena cotto, lasciarlo raffreddare nel suo brodo.

Mettere nel mixer le uova sode sgusciate, le acciughe, il tonno, i tuorli, il succo di limone e frullare fino ad ottenere una salsa omogenea.

Sgocciolare il pollo. affettarlo, metterlo su un piatto da portata e coprirlo con la salsa tonnata.

Se non volete usare i tuorli crudi, potete mettere nel mixer, al loro posto, 3 cucchiai di maionese pronta.

Toma sott’olio alle erbe

Tagliare il formaggio a cubetti, metterlo in una terrina insieme con le spezie e gli aromi e fare insaporire per 2 ore a temperatura ambiente.

Mettere il formaggio in un barattolo ermetico e coprirlo con l’olio e poi tappare.

Il giorno dopo controllare se l’olio ricopre i cubetti di formaggio ed eventualmente rimboccare aggiungendone ancora un po’ e richiudere.

Conservare il formaggio sott’olio così preparato in un luogo fresco e asciutto e consumatelo dopo 1 mese.

Rigatoni alla crema di pistacchi e gamberi

Ingredienti (4 persone): 350 g di Rigatoni, 35 g di pistacchi sgusciati, 15 g di mandorle spellate, 1 pizzico di sale, 1/2 spicchio d’aglio, 2 cucchiai di panna da cucina, olio extravergine d’oliva, 1/2 kg c.a. di gamberi da sgusciare, pepe nero

Procedimento:

Frulliamo i pistacchi con le mandorle, il sale, l’aglio, 4-5 cucchiai d’olio e la panna finchè non otterremo una crema. Contemporaneamente lessiamo la pasta in un’altra pentola saltiamo i gamberi puliti e sgusciati con due cucchiai di olio salati e pepati ed aggiungiamo la crema precedentemente preparata a fuoco spento. Scoliamo la pasta e versiamola nel tegame col condimento e, se occorre, un pò d’acqua di cottura. Serviamo il piatto caldo.

Insalata di riso

L’insalata di riso è un piatto notoriamente ricco di gusto, con tanti ingredienti dove la fantasia è forse il solo unico vero ingrediente. Ognuno di noi ha una sua variante dell’insalata di riso, l’importante è che gli ingredienti si sposino bene tra loro.

L’insalata di riso che stiamo per preparare è abbastanza pesante, pertanto va servita come piatto unico.

Per prima cosa fate cuocere il riso, in acqua non salata, una volta raffreddato (circa 15/20 minuti) aggiungete la maionese e amalgamate bene il tutto.

Adesso potete aggiungere il resto degli ingredienti (tranne i pomodorini), qualora lo preferiate potete usare il tonno al posto della carne in scatola.

Dopo aver amalgamato bene tutto, lasciate riposare l’insalata di riso in frigo per almeno 2/3 ore, prima di servire aggiungete come decorazione i pomodorini.

Anche se la ricetta finisce qui, è inteso che possono essere aggiunti molti altri ingredienti, ad esempio olive verdi e nere, uova sode, piselli, sottaceti vari e non solo, l’unico limite è la fantasia… Coloro invece che non gradiscono la maionese possono anche non usarla o servirla semplicemente a parte.