FARINATA CON MELANZANE GRIGLIATE E AROMI


La farinata non è , esattamente, un piatto della cucina tipica siciliana ma, la farina di ceci, lo è !! a Palermo la utilizziamo per fare le panelle, deliziose, fritte, per farcire soffici panini. 

Amo il gusto dei ceci e quindi ho provato anche la farinata, stesse dosi ma procedimento diverso, anche per la cottura.
La farinata di ceci è una specialità ligure e si prepara con farina di ceci, acqua, olio extra vergine, sale e rosmarino. 
Tipica dei locali storici genovesi, la farinata è cotta nel forno a legna proprio per permettere una cottura croccante dei bordi, che è la caratteristica di questa ricetta. 
Si prepara agevolmente a casa in forno elettrico ad alta temperature.
Si mangia tiepida con una spolverata di pepe nero macinato.
Io ho provato a farcirla con delle profumatissime melanzane grigliate con aglio, menta e origano e vi assicuro che è stata una cena da re!!


Ingredienti per 4 persone:
- 400 gr. farina di ceci
- 1.200 gr. di acqua
- 150 ml olio extravergine d'oliva + 1 cucchiaio
- rametto di rosmarino
- sale 2 cucchiaini

Per la farcitura:
- 1 melanzana viola grossa
- 1 rametto di menta
- 1 spicchio daglio
- 1 cucchiaino di origano
- 6 cucchiai di olio extravergine doliva

Procedimento :
- in un mixer (io nel Bimby 1 min. vel 6) mescolate bene la farina di ceci, il sale, 1 cucchiaio di olio d'oliva  e l'acqua eliminando tutti i grumi
- lasciare riposare 4 ore
- eliminare eventuale schiuma che si sia formata
- nel frattempo grigliare le fette di melanzana e condire con olio, aglio tritato , menta tritata e sale
mettere da parte
- in una larga teglia rotonda o rettangolare versate tutto l'olio e sopra la pastella ottenuta di farina di ceci e acqua
- spargere gli aghi di rosmarino e infornare in forno caldo a 220° per 30 minuti sino a che sia dorata in superficie
- sfornarla e cospargerla con poco sale grosso e aghi di rosmarino tritati
- tagliare la farinata a metà e farcirla con le melanzane grigliate. Coprire con l'altra metà, tagliare a spicchi e servire








ANELLETTI AL FORNO con ragu’ e melanzane


Gli Anelletti al Forno sono un libidinoso timballo di pasta al forno.
 Immancabile sulle tavole domenicali , piacciono a tutti !!! 
Sono l'emblema della Festa, qualsiasi sia e ogni famiglia custodisce la propria versione. Oggi vi propongo la mia ricetta alla quale, a volte, aggiungo le uova sode a fettine per il mio Doppio che, essendo messinese, le uova sode le mette dappertutto.
Naturalmente ci vuole una buona quantità di ragu' di carni miste, manzo e maiale e poi...GLI ANELLETTI naturalmente!! questo formato di pasta si trova ormai con facilità nei supermercati e la producono anche note marche ma se non li trovate, potrete utilizzare questa ricetta con altro formato di pasta. 
E' sempre un successo.




Ingredienti per il ragu' per 4 persone:
- 300 gr.di carne di manzo macinata
- 300 gr. carne di maiale macinata
- 2 carote
- 2 coste di sedano
- due cipolle medie
- 2 foglie dalloro
- 1 bottiglia di salsa di pomodoro (750 gr)
- 1\2 bicchiere vino bianco
- 1 peperoncino
- 300 gr. piselli congelati e lessati
- foglie dibasilico fresco (facoltative)
- olio extravergine d'oliva q.b.

Procedimento per il ragu':
- tritare grossolanamente le carote, il sedano e le cipolle
- in una pentola versare l'olio d'oliva e il battuto di carote, sedano e cipolle e soffriggere a fuoco basso per 5 minuti
- aggiungere la carne macinata e rosolare, mescolando, per 5 minuti
- aggiungere il vino bianco e sfumare
- aggiungere la salsa di pomodoro , le foglie d'alloro, il peperoncino,  aggiustare di sale e cuocere, a fuoco bassissimo , per 40 minuti, controllando e aggiungendo, se necessario, qualche cucchiaio di acqua calda
- nel frattempo lessare i piselli surgelati in acqua salata
- quando saranno teneri , scolarli bene e aggiungerli al ragu' di carne
- togliere dal fuoco e mettere da parte

Ingredienti per la pasta al forno:
- 600 gr. anelletti
- 1\2 l. di besciamella
- 400 gr. mozzarella a panetto
- 100 gr. formaggio grattugiato (io caciocavallo)
- 2 melanzane fritte a cubetti
- 4 uova sode (facoltative)

Procedimento per l'assemblaggio del timballo:
- lessare gli anelletti in abbondante acqua salata, scolarli molto al dente
- in una capiente ciotola versare la pasta , la besciamella, il ragu', il formaggio grattugiato, le melanzane fritte e la mozzarella a pezzetti, e se volete le uova sode a fettine. Mescolare bene
- oliare una teglia e cospargerla di pangrattato
- versare gli anelletti conditi e livellare bene
- ungere con olio d'oliva la superficie del timballo e cospargere del pangrattato (per fare la crosticina)
- infornare a 220° per 30 minuti
- lasciare intiepidire prima di servire









CREPES CON POMODORO, MELANZANE E MOZZARELLA


Le crepes, sia salate che dolci, sono un piatto sempre gradito a tutti.
Gustose e versatili si prestano per mille personalizzazioni e declinazioni. Io le ho fatte di soli albumi e quindi molto leggere ed "estive" ma , di seguito, riporterò la mia personale ricetta, per prepararle in modo tradizionale e quindi con le uova intere. Il ripieno è tipicamente estivo con melanzane, pomodoro e mozzarella. A questi ingredienti ho aggiunto qualche cucchiaio di besciamella, giusto per "legare" il composto e molto, ma molto basilico , perchè adoro questo profumo mediterraneo. E' un piatto unico che si può preparare in anticipo e congelare e utilizzare in un secondo momento, oppure da tenere in frigo, anche un paio di giorni, e infornare quando serve.
In questo caso ho utilizzato un mix di farine di quinoa e grano tenero Ruggeri per un sapore nuovo e leggero.
quindi ecco la ricetta !!!



Ingredienti per 4 persone (per la farcitura) :
- 2 melanzane viola
- 2 lattine pomodoro a pezzetti
- 300 gr. besciamella
- 50 gr. formaggio grattugiato (io caciocavallo stagionato)
- 300 gr. mozzarella a panetto
- peproncino (facoltativo
- 4 cucchiai di basilico fresco tritato
- olio di semi di girasole
- olio extravergine d'oliva

Ingredienti per le crepes di soli albumi:
- 200 gr. di albumi
- 100 gr. farina di quinoa Ruggeri
- 100 gr. farina di grano tenero macinata a pietra Ruggeri
- 1\2 l. latte
- 1\2 cucchiaino di curcuma o zafferano (per dare colore)
- 30 gr. di burro
- 1 cucchiaino di sale


Ingredienti per crepes con uova intere:
- 4 uova intere
- 100 gr. farina di quinoa Ruggeri
- 100 gr. farina di grano tenero macinata a pietra Ruggeri
- 1\2 l. latte
- 1\2 cucchiaino di curcuma o zafferano (per dare colore)
- 30 gr. di burro
- 1 cucchiaino di sale

Procedimento per le crepes:
- in un mixer, io nel Bimby, inserisco tutti gli ingredienti delle crepes e frullo 1 min. vel. 7
- versare il composto in una ciotola e tenere in frigo per 1 ora
- trascorso questo tempo ungere un padellina antiaderente, solo per la prima  e versare il composto a cucchiaiate per ottenere delle crepes sottili. Cuocere velocemente da entrambi i lati e mettere da parte

Procedimento per la farcia:
- sbucciare e spezzettare le melanzane a cubetti
- friggere le melanzane in una larga padella con olio di semi di girasole e mettere da parte a sgocciolare su carta assorbente
- nel frattempo , in una pentola, preparare un leggero soffritto con 50 gr. di olio extravergine d'oliva e due spicchi d'aglio tritati finissimi. Aggiungere un pizzico di peperoncino macinato
- aggiungere la polpa di pomodori a cubetti, aggiustare di sale e fare cuocere a fuoco basso per 5 minuti
- aggiungere le melanzane fritte e sgocciolate dell'olio in eccesso e cuocere 2 minuti mescolando. Mettere da parte
- quando il composto si sarà raffreddato aggiungere 100 gr. di besciamella, il formaggio grattugiato, il basilico fresco tritato e la mozzarella a cubetti

assemblaggio:
- con questo composto farcire le crepes e disporle in una pirofila
- spalmare sulle crepes qualche cucchiaio di besciamella e spolverare del formaggio grattugiato
- infornare a 230° per 20 minuti















PEPERONI RIPIENI DI RISO E CAPRINO


I peperoni ripieni di riso e caprino sono la soluzione giusta, facile e gustosa per un pranzo o una cena estiva. 
"Furbi" perchè si possono preparare in anticipo e gustare , sia caldi che freddi, al ritorno dal mare o dall'ufficio.
Io ho utilizzato dei peperoni rossi rotondi, bellissimi, dolci e profumati ma potrete utilizzare qualsiasi tipo di questo gustoso ortaggio.
Il riso l'ho cucina to a vapore e  condito con abbondante formaggio caprino dell'azienda    Società Agricola SisAgro , olio extravergine d'oliva e  basilico fresco . 
Con questa ottima farcia, leggera ma gustosa si riempiono i peperoni e si passano in forno caldo per una ventina di minuti, giusto il tempo di farli appassire . Servire sia caldi che freddi, sono buonissimi comunque!!



Ingredienti per 4 persone:
- 8 peperoni rotondi piccoli oppure 4 grandi
- 350 gr. riso Roma
- 700 gr. acqua
- 1 cucchiaino di sale
- 200 gr. formaggio caprino "TOMA GIOVANE" SisAgro
- 2 cucchiai di basilico fresco a pezzetti
- peperoncino tritato 
- una spolverata di aglio in polvere
- olio extravergine d'oliva

Procedimento per il riso a vapore:
- mettere in una pentola, a freddo,  il riso, l'acqua, il sale e mescolare
- mettere il coperchio e portare a bollore
- appena bolle spegnere il fuoco e non togliere il coperchio nè mescolare
- dopo 15 minuti togliere il coperchio e mescolare
- il riso sarà cotto e perfettamente sgranato
- condire con 4 cucchiai di olio extravergine d'oliva, peperoncino, aglio in polvere, il caprino a scaglie , il basilico e mescolare bene

Assemblaggio e cottura:
- lavare e asciugare i peperoni
- togliere la calotta superiore con il picciolo e mettere da parte
- farcire i peperoni con il riso condito
- disporre i peperoni in una pirofile e coprirli con il picciolo
- dare un giro di olio d'oliva extravergine e cuocere in forno caldo a 200° per 20 minuti
- servire caldi o freddi








OLIVE FRITTE CON CAPRINO E POMODORINI


Le olive nere fritte credo si possano annoverare tra i cibi piu' appetitosi, gustosi e gratificanti che possano stare sulle nostre tavole. 
La consuetudine di friggerle appartiene alla tradizione contadina che, avendo ben poco su cui contare per nutrirsi, riuscivano a rielaborare qualsiasi cosa provenisse dalla terra. 
Le olive nere, quindi mature, sono gustose e profumate. 
Ingrediente fondamentale di tantissime buone ricette.
Io le ho abbinate a dei formaggi caprini ECCEZIONALI della Società Agricola SisAgro che, dalle colline biellesi alle meravigliose campagne siciliane, coordina e commercializza i prodotti di aziende agricole che producono nel rispetto della natura e della qualità.
Mi è stata inviata una preziosa campionatura di formaggi caprini, che io adoro, e che ho voluto provare , subito, "in purezza" con un filo di olio extravergine d'oliva. 
Una sera, non avendo avuto il tempo di preparare qualcosa, ho subito pensato di friggere un pò di olive nere, dono di una cara amica , un'insalata di pomodorini di Pachino e uno dei meravigliosi caprini arrivati.....che dire...!!! gustoso, profumato, fondente al palato ha dato vita ad una cena da re !!


Quindi ecco la ricetta delle olive:


Ingredienti per 4 persone:
- 400 gr. olive nere dolci
- olio d'oliva
- 2 cucchiaini di origano
- 1\2 cucchiaino di sale
- 1 peperoncino
- 1 cucchiaio d'aceto bianco

Procedimento:
- in una padella versare 20 gr. di olio d'oliva e aggiungere le olive, il sale, il peperoncino
- soffriggere a fuoco basso, mescolando, per 5 minuti
- alla fine aggiungere l'aceto e l'origano
- servire calde





Timballo di riso (a modo mio)

Una ricetta gustosa per gli amanti del riso!

Ingredienti

Olivo evo
Aglio q.b.
500 gr di riso parboiled
750 ml di salsa di pomodoro
200 gr di prosciutto a cubetti
300 gr di funghi champignon
Sale q.b.
165 gr di Crescenza
4 foglie di basilico

Procedimento:

In una pentola mettere a rosolare l’aglio tagliato finemente in 2 cucchiai di olio evo;
Unire i funghi champignon lavati e tagliati a fette sottili (Si possono utilizzare anche quelli in scatola che si trovano al supermercato);
Aggiungere 100 ml di acqua calda affinché si cuociano e, una volta cotti, aggiungere la salsa,  aggiustare di sale, e aggiungere il basilico;
Nel frattempo mettere a cuocere il riso in acqua salata;
Quando la salsa avrà raggiunto il bollore, aggiungere i cubetti di prosciutto e lasciare il sugo sul fuoco per altri 5 minuti;
Quando anche il riso sarà cotto, scolarlo e condirlo con il sugo, e con metà della Crescenza a fiocchi, continuando a mantecare;
Versare il tutto in un tegame antiaderente e utilizzare la restante Crescenza per condire la superficie del timballo;
Infornare in forno statico, precedentemente riscaldato  a 170°, per 20′ (facendo in modo che il timballo non si secchi nel forno);
Una volta cotto, estrarre il tegame dal forno e servire il nostro timballo di riso!

Cosce di pollo al forno con patate

Una ricetta veloce per una piatto completo e saporito

Ingredienti per 4 persone

8 cosce piccole (o 4 grandi) private della pelle
700 gr di patate
Olio evo q.b.
Paprika dolce q.b.
Sale q.b.
Origano q.b.
Preparato di spezie per patate q.b.

Lavare le cosce di pollo e porle in una coppa larga a sponde alte;
Condirle a piacere con olio evo e paprika;
Lasciare riposare per 30′
Lavare e pelare le patate, tagliarle a spicchi di medie dimensioni e porle in una coppa larga a sponde alte;
Condire con olio e preparato di spezie a piacimento;
Preriscaldare il forno a 200° con forno statico, o 180° se ventilato;
Unire patate e pollo all’interno di un tegame antiaderente, condirli con rosmarino a piacere e aggiustare di sale;
Ricoprirli con l’acqua e porre il tegame su fiamma bassa fino a far ridurre di un terzo l’acqua;
Porre il tegame in forno, sulla leccarda posizionata al centro, fino a ultimazione della cottura del nostro prelibato piatto.

GATEU DI TOPINAMBUR E ZUCCA CON PEPERONI E POMODORINI


Questo gateau di topinambur e zucca è goloso versatile!!


Da preparare in anticipo , adatto per la cena o, se cucinato in monoporzione, costituisce un a valida alternativa per la pausa pranzo in ufficio.

Adoro pasticciare con i colori. La mia casa è molto colorata....io sono molto colorata e, naturalmente, anche le mie ricette.
Ma, per quanto riguarda il cibo, "colorare" le nostre pietanze è un imperativo per coniugare buona alimentazione, gusto e salute.
Quindi , quando mi è stato proposto di elaborare delle ricette per la campagna di sensibilizzazione sull'uso di frutta e verdura , promosso da   Fruit24    , ho cominciato ad elaborare colori e gusti 
Molti gli ottimi prodotti dell'azienda "Alce Nero", e tra questi i topinambur.
Ovviamente , tutti sappiamo che si tratta di tuberi, molto buoni e salutari ma....io non li ho mai mangiati!!! non sono tipici siciliani e non mi è mai capitato di provarli. 
Quindi ho colto l'occasione per cucinarli e per colorare la preparazione, ho aggiunto la zucca e i peperoni.
Ho provato a fare un Gateau e, per dare consistenza alle puree di topinambur e di zucca, ho aggiunto una base di patate lesse schiacciate. 
Quindi, in uno stampo rotondo a cerniera, foderato di carta forno il fondo, ho steso uno strato di purea di topinambur con patate,uno strato di peperoni grigliati e spellati e  uno strato di purea di zucca con patate e ho infornato.
Quando ho sformato il gateau su un piatto da portata, l'ho decorato con qualche filetto di peperoni, tenuto da parte e pomodorini con alcune foglie di basilico.
Un successone !!!


Tempo , compresa la cottura, 1 ora

Adatto per una cena leggera e gustosa 

Ingredienti per 4 persone:
- 300 gr. di zucca mondata e trifolata
- 300 gr. di topinambur sbucciati e trifolati
- 600 gr. di patate lesse schiacciate
- 2 peperoni colorati
- 2 uova intere
- 100 gr. di formaggio grattugiato (io caciocavallo stagionato)
- 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
- 50 gr. di olio extravergine d'oliva
- 1 pizzico di peperoncino (facoltativo)
- 1 spicchio d'aglio
- foglie di basilico fresco
- qualche pomodorino ciliegino per guarnire

Procedimento:
- mondare e affettare la zucca e cuocerla per 5 minuti in un soffritto di olio, aglio e peperoncino
- togliere dal fuoco e frullare 
- mondare e affettare i topinambur e cuocerli per 5 minuti in un soffritto di olio, aglio e peperoncino
- togliere dal fuoco e frullare 
- lessare le patate in acqua salata, pelare e schiacciare
- condire la purea di patate con il formaggio grattugiato e il prezzemolo
- dividere in due parti la purea di patate e mescolare una parte con la purea di zucca e una parte con la purea di topinambur
- aggiustare di sale
- grigliare i peperoni e spellarli e tagliarli a falde e aggiustare di sale

assemblaggio:
- foderare di cartaforno il fondo di uno stampo a cerniera 
- versare la purea di patate e topinambur e livellare
- aggiungere le falde di peperoni spellati ma lasciarne da parte qualcuna per la guarnizione
- versare la purea di patate e zucca e livellare
- cuocere in forno caldo a 220° per 25 minuti
- sfornare e lasciare raffreddare
- con delicatezza, trasferire il gateau su un piatto da portata e decorare con le falde dei peperoni, i pomodorini e le foglie di basilico
- servire