Timballo di riso (a modo mio)

Una ricetta gustosa per gli amanti del riso!

Ingredienti

Olivo evo
Aglio q.b.
500 gr di riso parboiled
750 ml di salsa di pomodoro
200 gr di prosciutto a cubetti
300 gr di funghi champignon
Sale q.b.
165 gr di Crescenza
4 foglie di basilico

Procedimento:

In una pentola mettere a rosolare l’aglio tagliato finemente in 2 cucchiai di olio evo;
Unire i funghi champignon lavati e tagliati a fette sottili (Si possono utilizzare anche quelli in scatola che si trovano al supermercato);
Aggiungere 100 ml di acqua calda affinché si cuociano e, una volta cotti, aggiungere la salsa,  aggiustare di sale, e aggiungere il basilico;
Nel frattempo mettere a cuocere il riso in acqua salata;
Quando la salsa avrà raggiunto il bollore, aggiungere i cubetti di prosciutto e lasciare il sugo sul fuoco per altri 5 minuti;
Quando anche il riso sarà cotto, scolarlo e condirlo con il sugo, e con metà della Crescenza a fiocchi, continuando a mantecare;
Versare il tutto in un tegame antiaderente e utilizzare la restante Crescenza per condire la superficie del timballo;
Infornare in forno statico, precedentemente riscaldato  a 170°, per 20′ (facendo in modo che il timballo non si secchi nel forno);
Una volta cotto, estrarre il tegame dal forno e servire il nostro timballo di riso!

Cosce di pollo al forno con patate

Una ricetta veloce per una piatto completo e saporito

Ingredienti per 4 persone

8 cosce piccole (o 4 grandi) private della pelle
700 gr di patate
Olio evo q.b.
Paprika dolce q.b.
Sale q.b.
Origano q.b.
Preparato di spezie per patate q.b.

Lavare le cosce di pollo e porle in una coppa larga a sponde alte;
Condirle a piacere con olio evo e paprika;
Lasciare riposare per 30′
Lavare e pelare le patate, tagliarle a spicchi di medie dimensioni e porle in una coppa larga a sponde alte;
Condire con olio e preparato di spezie a piacimento;
Preriscaldare il forno a 200° con forno statico, o 180° se ventilato;
Unire patate e pollo all’interno di un tegame antiaderente, condirli con rosmarino a piacere e aggiustare di sale;
Ricoprirli con l’acqua e porre il tegame su fiamma bassa fino a far ridurre di un terzo l’acqua;
Porre il tegame in forno, sulla leccarda posizionata al centro, fino a ultimazione della cottura del nostro prelibato piatto.

GATEU DI TOPINAMBUR E ZUCCA CON PEPERONI E POMODORINI

Questo gateau di topinambur e zucca è goloso versatile!!

Da preparare in anticipo , adatto per la cena o, se cucinato in monoporzione, costituisce un a valida alternativa per la pausa pranzo in ufficio.

Adoro pasticciare con i colori. La mia casa è molto colorata….io sono molto colorata e, naturalmente, anche le mie ricette.
Ma, per quanto riguarda il cibo, “colorare” le nostre pietanze è un imperativo per coniugare buona alimentazione, gusto e salute.
Quindi , quando mi è stato proposto di elaborare delle ricette per la campagna di sensibilizzazione sull’uso di frutta e verdura , promosso da   Fruit24    , ho cominciato ad elaborare colori e gusti 
Molti gli ottimi prodotti dell’azienda “Alce Nero”, e tra questi i topinambur.
Ovviamente , tutti sappiamo che si tratta di tuberi, molto buoni e salutari ma….io non li ho mai mangiati!!! non sono tipici siciliani e non mi è mai capitato di provarli. 
Quindi ho colto l’occasione per cucinarli e per colorare la preparazione, ho aggiunto la zucca e i peperoni.
Ho provato a fare un Gateau e, per dare consistenza alle puree di topinambur e di zucca, ho aggiunto una base di patate lesse schiacciate. 
Quindi, in uno stampo rotondo a cerniera, foderato di carta forno il fondo, ho steso uno strato di purea di topinambur con patate,uno strato di peperoni grigliati e spellati e  uno strato di purea di zucca con patate e ho infornato.
Quando ho sformato il gateau su un piatto da portata, l’ho decorato con qualche filetto di peperoni, tenuto da parte e pomodorini con alcune foglie di basilico.
Un successone !!!

Tempo , compresa la cottura, 1 ora

Adatto per una cena leggera e gustosa 

Ingredienti per 4 persone:
– 300 gr. di zucca mondata e trifolata
– 300 gr. di topinambur sbucciati e trifolati
– 600 gr. di patate lesse schiacciate
– 2 peperoni colorati
– 2 uova intere
– 100 gr. di formaggio grattugiato (io caciocavallo stagionato)
– 3 cucchiai di prezzemolo fresco tritato
– 50 gr. di olio extravergine d’oliva
– 1 pizzico di peperoncino (facoltativo)
– 1 spicchio d’aglio
– foglie di basilico fresco
– qualche pomodorino ciliegino per guarnire

Procedimento:
– mondare e affettare la zucca e cuocerla per 5 minuti in un soffritto di olio, aglio e peperoncino
– togliere dal fuoco e frullare 
– mondare e affettare i topinambur e cuocerli per 5 minuti in un soffritto di olio, aglio e peperoncino
– togliere dal fuoco e frullare 
– lessare le patate in acqua salata, pelare e schiacciare
– condire la purea di patate con il formaggio grattugiato e il prezzemolo
– dividere in due parti la purea di patate e mescolare una parte con la purea di zucca e una parte con la purea di topinambur
– aggiustare di sale
– grigliare i peperoni e spellarli e tagliarli a falde e aggiustare di sale

assemblaggio:
– foderare di cartaforno il fondo di uno stampo a cerniera 
– versare la purea di patate e topinambur e livellare
– aggiungere le falde di peperoni spellati ma lasciarne da parte qualcuna per la guarnizione
– versare la purea di patate e zucca e livellare
– cuocere in forno caldo a 220° per 25 minuti
– sfornare e lasciare raffreddare
– con delicatezza, trasferire il gateau su un piatto da portata e decorare con le falde dei peperoni, i pomodorini e le foglie di basilico
– servire