PANE ALLE NOCI


Preparare il Pane a casa, con buone farine, con amore, per la propria famiglia, credo che sia una delle cose piu' soddisfacenti della vita. 

Adoro i lievitati perchè sono belli come una donna incinta...li vedo gonfiare, "lievitare" sotto i mie occhi e sotto le mie mani che affondano nell'impasto caldo, vivo, profumato.
Adoro le buone farine, genuine, di grande qualità e anche quelle miscelate con sapienza.
Il Pane si presta a tantissime varianti, all'aggiunta di mille ingredienti gustosi, nutrienti, salutari.
Oggi ho voluto prepararlo con la pregiata farina di Grano Duro  Ruggeri  Azienda  leader nel campo delle farine e derivati e , come agente lievitante, ho adoperato una generosa manciata di Malto d'Orzo Tostato Ruggeri che sostituisce egregiamente il lievito di birra e conferisce all'impasto un bellissimo colore ambrato enfatizzando il profumo del Grano Duro
Da due anni ho l'onore di provare questi prodotti ed ogni volta mi stupiscono!!!

Ho aggiunto gherigli di noci che conferiscono al pane un sapore pieno, appagante. 

L'ho abbinato alla bresaola e all'ottimo grana Gran Moravia       insieme a pere profumate.....

nulla di piu' buono per una cena fantastica!!!


 Vassoio e calice Villa d'Este- Tivoli






Ingredienti :
- 1\2 kg di farina di Grano Duro Ruggeri
- 200 gr farina di segale
- 300 gr farina 00
- 100 gr. di gherigli di noci Lattanzi
- 300 gr. di acqua tiepida
- 1 cucchiaino di miele
- 25 gr lievito di birra fresco oppure una bustina di lievito di birra liofilizzato
- 1 cucchiaino di sale
- 2 cucchiai di semi di sesamo

Procedimento:
- impastare la farina con il miele, il lievito,  e l'acqua tiepida in una planetaria per 4 minuti a velocità media
- quando l'impasto sarà liscio e omogeneo, aggiungere il sale e i gherigli di noci tritati grossolanamente
- formare una pagnotta , inumidire lievemente la superficie e cospargere di semi di sesamo
- coprire con uno strofinaccio pulito, una copertina e lasciare lievitare sino al raddoppio
- infornare in forno già caldo, alla massima temperatura per 10 minuti e a 200° per 10 minuti
- sfornare

PANE PITA (PANE ARABO)




Il PANE PITA   è un tipo di pane lievitato, piatto e rotondo ed è tradizionale dei popoli  del Medio Oriente  e del Nord Africa .
Anche conosciuto come pane arabo o libanese , per la sua forma rotonda e , completamente vuota dentro, viene utilizzato per contenere carni come il KEBAB  e la ricetta la trovate quì e salse come la tzatziki e insalate fresche .
La peculiarità di questo tipo di pane, e cioè il totale vuoto interno che lo assimila ad una tasca, ad un contenitore, è ottenuto dalla cottura in forno o su pietra, ad altissima temperatura , per pochi minuti. 



Ingredienti per 4 persone:
- 500 gr. farina di semola rimacinata Ruggeri
- 250 gr. acqua tiepida  (dose indicativa)
- 1 cucchiaino e mezzo di sale
- 1 cucchiaino di zucchero
- 1 bustina di lievito disidratato oppure 20 gr. lievito di birra fresco
- 1 cucchiaio di olio d'oliva

Procedimento:
- in una planetaria inserire la farina , lo zucchero e il lievito sciolto in poca acqua tiepida
- impastare aggiungendo l'acqua lentamente. 
- Aggiungere altra acqua , qualora sia necessario, dipende dal tipo di farina usata, e il sale ,  sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo. 
- porre l'impasto in una ciotola, coprire con uno strofinaccio pulito e una copertina e lasciare lievitare sino al raddoppio
- riprendere l'impasto e dividerlo in pezzi da 100 gr.
- formare delle palline, senza schiacciare o sgonfiare l'impasto e stenderle, delicatamente con un mattarello, formando dei dischi di 10 cm di diametro
- adagiare i dischi su teglie ricoperte di carta forno e lasciare lievitare, nuovamente, per circa mezz'ora
- nel frattempo accendere il forno e portarlo alla massima temperatura
- infornare il pane e cuocere , possibilmente in modalità VENTILATO, per 5 minuti, controllando dal vetro perchè ogni forno è diverso dall'altro
- vedrete i dischi di pane gonfiarsi e poi dorarsi lievemente
- sfornare