Fusilli al limone

Cuocere i fusilli al dente e intanto mescolare olio, cipolla tritata, sale e pepe. Scolare la pasta e farla raffreddare, quindi, condirla con la miscela e unire prezzemolo tritato e succo di limone.

Panata lieve

Creare una focaccia con la pasta di pane e infornarla a fiamma alta. Terminata la cottura, sfregare la focaccia con aglio e unire origano, peperoncino tritato, olio e sale.

Verdurata

Bollire sedano tagliato in piccole porzioni con acqua e sale. Tagliare il tofu e mescolarlo con sedano e foglie di lattuga. Unire olio, aceto, pepe e sale e servire.

Misto natura

Lavare e tagliate tutte le verdure, quindi, mescolare carote, tamari e condire con aceto. Unire cetrioli e salare per poi mescolare con decisione. Far riposare per 30 minuti e servire.

Brodo di Polpo

Il Brodo di polpo, brodo di polipo o meglio ancora nel suo nome originale partenopeo "Brodo 'e Purpo" è una ricetta tipica napoletana che veniva preparata anticamente per le strade di Napoli. La preparazione è molto semplice, prendete il polipo e fatelo cuocere in acqua salata dopo averlo ovviamente pulito. Immergete il polipo nell'acqua solo dopo che essa sia arrivata ad ebollizione e fatelo cuocere per circa 35 minuti o comunque fino a che non lo sentirete "calloso" al punto giusto, per accertarsi del punto di cottura basta semplicemente punzecchiare il polpo con una forchetta. A cottura ultimata tagliate i tentacoli e metteteli da parte, tutto quello che avanza dal polpo potete farlo all'insalata, ma tornando al brodo di polpo, prendere un pezzo di tentacolo tagliato o meglio la "ranfa" o "ranfetella" e mettela in una tazza, versate il brodo ed il pepe. Il brodo di polpo è pronto! Se si ha il raffreddore, con un pizzico di pepe extra, il brodo di polipo è ottimo anche come rimedio casalingo.

Spaghetti light

Tagliate i pomodori a tocchetti e fateli morire in una padella con dell'olio abbastanza caldo che ha precedentemente imbiondito uno spicchio d'aglio bello bello. Fate attenzione che, sfumati, i pomodori sprigionano dell'acqua succosa, dunque correte ad aggiungere sale e peperoncino e tanto, tanto basilico fresco e profumoso. Prim' ancora che che tutto si asciughi aggiungete la mozzarella a pezzetti, mescolate il tutto e conditeci gli spaghetti.

Zuppa di cipolle

Tagliare le cipolle e farle soffriggere per circa una ventina di minuti con l'olio di oliva a fuoco molto basso per non bruciarle. Aggiungere il brodo, il sale, il pepe e lasciar cuocere per altri 40 minuti circa. A cottura ultimata aggiungere il parmigiano e mescolare. Servire con dei crostini di pane.

Pesce spada al pangrattato

Tagliare 4 fette di pesce spada e pulirle lasciando solo la polpa, impanare con pangrattato, aglio, prezzemolo e salare. Infornare con olio a 200° fino a doratura rigirando a metà cottura e aggiungendo un po' di vino pochi minuti prima sfornare.

Pollo agli aromi

Mettere in una casseruola antiaderente i pezzi di pollo e farli leggermente colorire, poi aggiungere 1 bicchiere di vino bianco, il rosmarino, l'origano, sale e pepe, coprire e far cuocere a fuoco basso fino a che il vino non sia evaporato. Portare a cottura aggiungendo brodo vegetale e/o vino bianco.